fbpx
Estensore: BONARETTI D. - Presidente: BONARETTI D.
FALLIMENTO ED ALTRE PROCEDURE CONCORSUALI - LIQUIDAZIONE COATTA AMMINISTRATIVA - AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DELLE GRANDI IMPRESE IN CRISI - IN GENERE -
Contratto sottoscritto successivamente all'apertura della procedura di a.s. - Clausola compromissoria - Validità - Conseguenze - Lodo arbitrale emesso nei confronti della procedura - Annullabilità - Esclusione.
a cura di Redazione OCI (18-02-2024)

At.00125 - Tribunale di ANCONA del 01-02-2016

Autore: BARTOLINI A.; STELLUTI A.
FALLIMENTO ED ALTRE PROCEDURE CONCORSUALI - FALLIMENTO - LIQUIDAZIONE DELL'ATTIVO - VENDITA DI IMMOBILI - IN GENERE -
Contratto preliminare di vendita - Subentro del curatore ex art. 72 l.f. - Autorizzazione del giudice delegato - Cancellazione delle formalità pregiudizievoli ex art. 108, co. 2, l.f. - Ammissibilità.
a cura di Giacomo Maria Nonno (27-02-2016)

Mdc.00009 - Tribunale di PRATO del 26-10-2023

PROCEDURE DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO - IN GENERE
Rapporti tra mediazione in materia bancaria e procedure di sovraindebitamento - Esperienza trasversale e competenze comuni agli Organismi ex art. 16 d.lgs. n. 28 del 2010 e agli OCC - Valorizzazione - Obiettivi e modalità di attuazione.
a cura di Redazione OCI (28-10-2023)
Foto 1 Magistrato dal 1991, è stato giudice civile e delegato ai fallimenti, giudice penale, assistente di studio alla Corte costituzionale ed è attualmente sostituto Procuratore generale della Corte di cassazione. Autore di alcune monografie (“Guida alle impugnazioni dinanzi al Tribunale del riesame” ed “Enti e responsabilità da reato” insieme alla collega A. Bassi, “Diritto comunitario e diritto penale interno”, “La pena il tempo e la memoria: nuovi paradigmi della complessità giuridica”, “La confisca nel diritto penale e nel sistema delle responsabilità degli enti”), curatore del “Codice delle confische” (insieme al prof. Gianluca Varraso) e del volume “Argomenti di diritto giurisprudenziale (con la collega E. Rosi); è altresì autore di numerosi articoli pubblicati su riviste giuridiche in materia di diritto e procedura penale, diritto costituzionale e dell’Unione europea. È stato docente in procedura penale alle SSPL, componente del consiglio direttivo della SSPL dell’Università cattolica del Sacro Cuore di Milano, componente del Comitato…
Foto 1 Nato a Bologna, si è laureato nell’Università di Urbino con una tesi sul restauro cinematografico ottenendo il massimo dei voti. Distintosi come organizzatore di manifestazioni cinematografiche per un cineclub cittadino, inizia nel 1984 a collaborare con la Cineteca del Comune di Bologna. Nel 1986 è l’ideatore assieme a Nicola Mazzanti de Il Cinema Ritrovato , manifestazione dedicata alla storia del cinema e all’attività delle cineteche, oggi considerata la più prestigiosa del settore. Dal dicembre 2000 è direttore della Cineteca di Bologna. Ha diretto, per conto della Cineteca, la creazione della prima scuola italiana di restauro cinematografico L’Immagine Ritrovata, finanziata dall’Unione Europea, che ha consentito la nascita dell’omonimo laboratorio di restauro, attivo dal 1992 e che oggi presta la sua opera ai maggiori archivi cinematografici del mondo. Da allora viene riconosciuto internazionalmente come uno dei maggiori esperti di restauro cinematografico e ha supervisionato centinaia di progetti di restauro, tra i quali…
Foto 1 Psicologa-Psicoterapeuta, dal 1990 presso l’ASL di Bologna nel Servizio tossicodipendenze. Dal 2012 al 2020 si è occupata del gioco d’azzardo patologico, con presa in carico terapeutica di pazienti e progettazione-realizzazione di un percorso di cura e riabilitazione all’interno del Dsm-Dp della AUSL. Ha svolto funzioni di coordinamento di: gruppo di lavoro GAP dipartimentale e Responsabile Clinico del P.D.T.A-GAP (Percorso Diagnostico Terapeutico Assistenziale Gioco Azzardo Patologico); operatori multiprofessionali, gestendo le relazioni del progetto anche esterne all’ASL (oltre ai SerDP - Centri salute mentale, i neurologi del PDTA Parkinson, MMG, Regione Emilia Romagna, i distretti servizio sociale, l’Uepe, le Associazioni sul gioco d’azzardo, le Comunità terapeutiche); attività cliniche per pazienti e familiari, valutazione psicodiagnostica, colloqui e approfondimenti con reattivi di personalità e test specifici. Ha progettato e realizzato corsi di Formazione per operatori Sert. Relatrice ad iniziative di studio, seminari e convegni con Università di Bologna, quartiere Porto Bologna, associazione Libera, oltre…
Foto 1 Magistrato dal 1986, con funzioni di giudice delegato ai fallimenti e delle esecuzioni immobiliari presso il Tribunale di Bologna, ha trattato cause civili in materia concorsuale, societaria e industriale, locatizia, delle esecuzioni mobiliari e del riesame penale. Presso la Corte di Cassazione dal 2007 all’Ufficio del Massimario, dal 2012 Consigliere e dal 2023 presidente di sezione. È stato componente del Comitato scientifico del CSM e della Commissione ministeriale istituita nel 2001 per riforma della legge fallimentare (cd. Commissione Trevisanato), delle Commissioni Rordorf in tema (2015 e 2017). In specifiche riflessioni su magistratura e mass media, ha partecipato, quale relatore ("La dinamica dei processi 'paralleli' nella televisione italiana"), al Convegno internazionale di Bologna (12-14 gennaio 2006) su Cinema, immagini, giustizia (Organizzato dalle Università di Bologna e Glasgow, dall’Institut des Hautes Etudes sur la Justice, Parigi). Autore e coordinatore di numerose opere scientifiche e articoli in materia fallimentare, tra cui i trattati…
Foto 1 Magistrato dal 1986, dopo avere svolto funzioni requirenti e giudicanti (civili e penali) presso gli uffici giudiziari di Teramo e Pescara, ha lavorato presso il Massimario della Corte di Cassazione dal 2007 fino al 2011, anno in cui ha assunto le attuali funzioni di sostituto Procuratore generale presso la Corte di Cassazione, con assegnazione prima al settore civile e, dal 2014, al settore penale (dove segue principalmente i settori del diritto penale dell’economia del diritto penale ambientale) e dell’attuazione dell’art. 6 del d.lgs. n. 106/2006 in tema di uniforme esercizio dell’azione penale, oltre a quello del disciplinare dei magistrati. È autore di numerosi lavori su riviste (Giurisprudenza Italiana, Giustizia civile, Rivista trimestrale di diritto penale dell'economia, Urbanistica e appalti, Ambiente e Sicurezza de Il Sole 24Ore, Diritto dell’Unione Europea, Igiene e Sicurezza sul lavoro), volumi e manuali collettanei, in vari settori, tra i quali, in particolare, la materia ambientale (da…
Foto 1 Dopo la laurea in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Napoli "Federico II", prosegue nell’esperienza di studio e ricerca divenendo professore ordinario di Diritto Commerciale presso l’Università degli Studi del Molise, Facoltà di Economia, dove è stato Professore associato a partire dall'anno accademico 2001-02. È Direttore scientifico di Ateneo dell'Università Telematica Pegaso, dopo essere stato docente presso la Scuola Alti Studi Europei presso l'Università degli Studi di Urbino nel 1993-94, avere effettuato periodi di ricerca negli anni 1993 e 1994 presso l’”U.F.R Droit Des Affaires - Faculté de droit - Université de Paris I ”. Svolge altresì l’incarico di Componente della Corte d'Appello Federale della Federazione Italiana Giuoco Calcio. È avvocato cassazionista, revisore contabile iscritto al Registro nazionale, nonché già componente del Comitato scientifico del Seminario di Formazione Permanente della Corte dei Conti e di diverse Commissioni di Riforma (delle Procedure concorsuali nel 2005, dello Statuto della Federazione Italiana Giuoco Calcio negli…
Foto 1 Professore ordinario di diritto privato e di diritto di Internet nell'Università di Bologna. Avvocato in Bologna. Rappresenta l’Italia nella Commissione sul commercio elettronico dell’UNCITRAL di cui è Presidente. È stata membro del Progetto Tacis sul commercio elettronico in Russia. È corrispondente italiano per numerosi progetti della Commissione Europea. È stata membro dell'ENISA Permanent Stakeholders Group. È membro del Giurì dell'Autodisciplina Pubblicitaria. È membro dell’Accademia delle Scienze dell’Istituto di Bologna. Presidente della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e ricopre altri incarichi societari. È stata Presidente del Gruppo di lavoro incaricato dal Ministero di Giustizia di redigere il decreto di adeguamento dell’ordinamento italiano al Regolamento europeo 2016-2017 in materia di protezione dei dati personali. È autrice e curatrice di numerosi volumi e di oltre un centinaio di articoli in materia di commercio elettronico, protezione dei dati personali, diritto di internet, contratti d’informatica, firme elettroniche e tutela della proprietà intellettuale. Tra…
Foto 1 Nato a Bentivoglio (1956), laureato con lode nell'Università di Bologna (con il prof. Francesco Galgano), vi insegna dal 1990 come professore di prima fascia in Istituzioni di Diritto Privato e poi Diritto civile, ora anche Diritto delle assicurazioni private. È stato direttore della Scuola di specializzazione delle professioni legali di Bologna, docente in Diritto dei beni culturali ed ambientali in Ravenna, nonché al Corso di Legislazione delle opere pubbliche e dell'edilizia, presso la Scuola di specializzazione in studi dell'amministrazione pubblica dell'Università di Bologna. È componente del collegio docenti in diversi dottorati di ricerca nell'area del diritto civile e del comitato di bioetica dell'Università, ha collaborato nel Comitato scientifico della Fondazione forense di Bologna e di Forlì. Ha pubblicato molti saggi in tema di danno, responsabilità, diritto societario, tra cui: Colpa presunta e responsabilità del debitore (1988), Il danno alla persona (1995), Gli amministratori e i sindaci (2002), Le società per…
Foto 1 Laureatosi in Discipline Economiche e Sociali presso l’Università L.Bocconi di Milano, ha svolto incarichi di docenza presso varie università ed è, dal febbraio 2001, professore associato presso il Dipartimento di Economia Politica e Metodi Quantitativi dell’Università di Pavia, nonché professore incaricato di Teoria dell’Impresa e di Economia Politica. Membro del Research Committee dell’ECSB (European Council of Small Business), è consulente presso la Regione Friuli Venezia Giulia all’interno del Programma di Iniziatica Comunitaria Interreg IIIA Italia – Slovenia 200-2006, per la costituzione di un Osservatorio sulle politiche sociali in Friuli Venezia Giulia e Slovenia e svolge attività di referaggio per la Rivista Italiana degli Economisti. Nella sua attività scientifica ha approfondito i temi concernenti il ruolo della moneta e del progresso tecnologico, la distribuzione del reddito, la flessibilità del mercato del lavoro e le mutazioni del capitalismo contemporaneo. Tra i vari libri pubblicati e/o curati possono ricordarsi La crisi economica globale…
Foto 1 Giornalista professionista dal 2005. Di origini napoletane, dopo la laurea in Scienze della Comunicazione a Roma e Master in giornalismo all’Università di Bologna, consegue esperienze lavorative nelle redazioni di Nuovo Quotidiano di Puglia, Il Mattino di Napoli, Ansa, Corriere della Sera, Rai. A Milano, collaborazioni con Lettera43, Rcs, ilfattoquotidiano.it e il mensile FqMillennium. Per ilfattoquotidiano.it si è occupata di temi legati a settori dalla cronaca al sociale, ma soprattutto alla questione ambientale e climatica, per il panorama nazionale e il fronte europeo e globale. Ha firmato inchieste su i sussidi alle fonti fossili e alle condizioni favorevoli concesse ai petrolieri dallo Stato italiano, i rischi del grano importato dall’Italia, le anomalie della filiera ortofrutticola, che alimenta illegalità e sfruttamento, gli allevamenti intensivi e l’inquinamento da plastica al centro della campagna ‘Carrelli di plastica’, lanciata sul sito del giornale. Si occupa quotidianamente degli effetti dei cambiamenti climatici e, proprio in questo…

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.