fbpx

Estensore: BONARETTI D. - Presidente: BONARETTI D.
FALLIMENTO ED ALTRE PROCEDURE CONCORSUALI - LIQUIDAZIONE COATTA AMMINISTRATIVA - AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DELLE GRANDI IMPRESE IN CRISI - IN GENERE -
Contratto sottoscritto successivamente all'apertura della procedura di a.s. - Clausola compromissoria - Validità - Conseguenze - Lodo arbitrale emesso nei confronti della procedura - Annullabilità - Esclusione.
a cura di Redazione OCI (18-02-2024)

At.00125 - Tribunale di ANCONA del 01-02-2016

Autore: BARTOLINI A.; STELLUTI A.
FALLIMENTO ED ALTRE PROCEDURE CONCORSUALI - FALLIMENTO - LIQUIDAZIONE DELL'ATTIVO - VENDITA DI IMMOBILI - IN GENERE -
Contratto preliminare di vendita - Subentro del curatore ex art. 72 l.f. - Autorizzazione del giudice delegato - Cancellazione delle formalità pregiudizievoli ex art. 108, co. 2, l.f. - Ammissibilità.
a cura di Giacomo Maria Nonno (27-02-2016)

Mdc.00009 - Tribunale di PRATO del 26-10-2023

PROCEDURE DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO - IN GENERE
Rapporti tra mediazione in materia bancaria e procedure di sovraindebitamento - Esperienza trasversale e competenze comuni agli Organismi ex art. 16 d.lgs. n. 28 del 2010 e agli OCC - Valorizzazione - Obiettivi e modalità di attuazione.
a cura di Redazione OCI (28-10-2023)
Vota questo articolo
(0 Voti)

L’autore affronta il complesso tema della continuità aziendale a partire dall’individuazione - quali suoi momenti focali - della sostenibilità del modello di business, della capacità di remunerare adeguatamente i fattori produttivi e della sostenibilità del debito, per poi soffermarsi, con un evidente collegamento con il tema dell’emersione anticipata della crisi, sull’aspetto cruciale degli assetti organizzativi di cui all’art. 3 CCII.

Lo scritto declina, in tal modo, alcuni temi classici di un istituto che presenta ampi tratti di continuità con l’analogo strumento concorsuale già conosciuto nell’ambito della legge fallimentare, collocandolo nella nuova cornice sistematica del Codice della crisi, dove all’evoluzione di categorie e nozioni già conosciute nella precedente disciplina della crisi di impresa si aggiungono significativi elementi di novità – riconducibili anche all’ultimo intervento del legislatore delegato – come quelli che impongono di individuare l’ubi consistam del valore riservato ai soci.

Riferimenti normativi

Art. 87 CCII

Per scaricare l'intero articolo clicca qui

Letto 1236 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.