fbpx

Estensore: BONARETTI D. - Presidente: BONARETTI D.
FALLIMENTO ED ALTRE PROCEDURE CONCORSUALI - LIQUIDAZIONE COATTA AMMINISTRATIVA - AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DELLE GRANDI IMPRESE IN CRISI - IN GENERE -
Contratto sottoscritto successivamente all'apertura della procedura di a.s. - Clausola compromissoria - Validità - Conseguenze - Lodo arbitrale emesso nei confronti della procedura - Annullabilità - Esclusione.
a cura di Redazione OCI (18-02-2024)

At.00125 - Tribunale di ANCONA del 01-02-2016

Autore: BARTOLINI A.; STELLUTI A.
FALLIMENTO ED ALTRE PROCEDURE CONCORSUALI - FALLIMENTO - LIQUIDAZIONE DELL'ATTIVO - VENDITA DI IMMOBILI - IN GENERE -
Contratto preliminare di vendita - Subentro del curatore ex art. 72 l.f. - Autorizzazione del giudice delegato - Cancellazione delle formalità pregiudizievoli ex art. 108, co. 2, l.f. - Ammissibilità.
a cura di Giacomo Maria Nonno (27-02-2016)

Mdc.00009 - Tribunale di PRATO del 26-10-2023

PROCEDURE DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO - IN GENERE
Rapporti tra mediazione in materia bancaria e procedure di sovraindebitamento - Esperienza trasversale e competenze comuni agli Organismi ex art. 16 d.lgs. n. 28 del 2010 e agli OCC - Valorizzazione - Obiettivi e modalità di attuazione.
a cura di Redazione OCI (28-10-2023)
Vota questo articolo
(1 Vota)

L’estensione al socio illimitatamente responsabile della procedura liquidatoria aperta nei confronti della società è un tema storico del diritto concorsuale, possibile oggetto di future novità normative nell’ambito della cd. riforma Rordorf (Legge 19 ottobre 2017, n. 155, Delega al Governo per la riforma delle discipline della crisi di impresa e dell’insolvenza). Una volta superata la concezione del socio illimitatamente responsabile come imprenditore indiretto o coimprenditore si apre la possibilità di una regolazione della responsabilità del socio per i debiti della società anche in un contesto concorsuale diverso, come quello delle procedure di sovraindebitamento. In attesa delle scelte ormai imminenti da parte del legislatore delegato l’attuale disciplina dell’art. 147 l.f. evidenzia plurime questioni ermeneutiche connotate da un costante richiamo alla disciplina societaria. Ne scaturisce un quadro quanto mai complesso che parte dal coordinamento dell’estensione del fallimento al socio illimitatamente responsabile ex art. 147 l.f. con le vicende relative allo scioglimento del rapporto sociale o al venir meno della responsabilità illimitata per le obbligazioni sociali (anche in conseguenza di operazioni societarie straordinarie) per passare alle problematiche ermeneutiche relative alla fallibilità del socio di fatto e della cd. supersocietà di fatto.

Confrontarsi con l’art. 147 l.f. implica, quindi, un ampio excursus su alcune delle più importanti questioni di diritto societario relative alle società di persone, al ruolo svolto dalla pubblicità nel registro delle imprese, fino ai poteri dell’organo gestorio nelle società di capitali e all’attività di direzione e coordinamento nell’ambito dei gruppi d’impresa.

Articoli della legge fallimentare interessati: ART. 147 (l.f.)

Per scaricare l'intero articolo clicca qui

Letto 4592 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.