fbpx

Estensore: DE PALMA M. - Presidente: SIMONE R.
PROCEDIMENTO UNITARIO - IN GENERE
Istanza di apertura della liquidazione giudiziale - Richiesta di rinvio della prima udienza ad opera di entrambe le parti - Decadenza ex art. 40, comma 10, CCII - Applicazione - Ragioni.
Articoli interessati  ART. 40 (D.Lgs 14/2019)  ART. 37 (D.Lgs 14/2019)  
a cura di Giulia Pancioli (12-05-2024)

At.00125 - Tribunale di ANCONA del 01-02-2016

Autore: BARTOLINI A.; STELLUTI A.
FALLIMENTO ED ALTRE PROCEDURE CONCORSUALI - FALLIMENTO - LIQUIDAZIONE DELL'ATTIVO - VENDITA DI IMMOBILI - IN GENERE -
Contratto preliminare di vendita - Subentro del curatore ex art. 72 l.f. - Autorizzazione del giudice delegato - Cancellazione delle formalità pregiudizievoli ex art. 108, co. 2, l.f. - Ammissibilità.
a cura di Giacomo Maria Nonno (27-02-2016)

Mdc.00009 - Tribunale di PRATO del 26-10-2023

PROCEDURE DI COMPOSIZIONE DELLA CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO - IN GENERE
Rapporti tra mediazione in materia bancaria e procedure di sovraindebitamento - Esperienza trasversale e competenze comuni agli Organismi ex art. 16 d.lgs. n. 28 del 2010 e agli OCC - Valorizzazione - Obiettivi e modalità di attuazione.
a cura di Redazione OCI (01-05-2024)
Foto 1

Nata nella Torino operaia, si occupa dei problemi sociali sin da studente di giurisprudenza, collaborando sui temi delle locazioni urbane e dei diritti degli inquilini con il SUNIA, poi da assessora alla cultura del Comune di Nichelino, dove vive fino al 1987. Il suo impegno continua, come avvocato, in un collettivo di giuristi con riguardo ai diritti dei migranti e nella redazione di  AspeMigrazioni  (con il Gruppo Abele). È stata segretaria della Camera penale del Piemonte (nel consiglio direttivo dal 1993 al 1997), collaborando alla redazione di una proposta di legge in materia di difesa d’ufficio e patrocinio dei non abbienti, poi alla base di un progetto del Ministro della Giustizia Fassino. Portavoce dell’associazione Emily, è stata componente di molti gruppi di donne attivi sulle pratiche e le riflessioni sulla differenza di genere e ha contribuito a fondare il Collettivo civico per le donne del Comune di Torino. Tra le sue esperienze di pubblica amministratrice, è stata consigliera di amministrazione di Pra Catinat (centro di educazione ambientale), dal 2005 al 2010 presidente di EDISU (l’ente regionale per il diritto allo studio), per un quinquennio (fino al giugno 2016) assessora alle politiche educative del Comune di Torino. Nell’attività forense ha focalizzato la preparazione sui reati ambientali, contro la P.A., urbanistici e del diritto di famiglia, approfondendo lo studio della governance aziendale e societaria di prevenzione dei reati ai sensi del d.lgs. n. 231 del 2001 e da ultimo del diritto penale alimentare. Ha composto la commissione d’esame per l’accesso alla professione di avvocato e partecipa al dibattito sulle politiche della giustizia anche mediante interventi in  riviste.

Letto 2167 volte

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.