fbpx
Vota questo articolo
(0 Voti)

Le tematiche che verranno affrontate si articoleranno intorno ai temi più spinosi della materia, quali i contenuti della proposta e del piano; la formazione delle classi ed il loro sindacato; il concordato con riserva e il concordato in continuità; la revoca e modifica della proposta e le modalità di voto; la revoca dell'ammissione in corso di procedura; il giudizio di omologa; il concordato con cessione di beni; l'esecuzione, la risoluzione e l'annullamento del concordato; il finanziamento nel concordato preventivo e negli accordi di ristrutturazione dei debiti.

Il seminario si articolerà in quattro sessioni, dal pomeriggio di venerdì 22 febbraio alla mattina della domenica del 24 febbraio 2013, attraverso un confronto tra tutti i magistrati che parteciperanno, insieme a giudici della Corte di Cassazione, in collaborazione con alcuni docenti e professionisti, per discutere dei risultati emergenti dai questionari, cercando di ricostruire gli orientamenti ormai condivisi, quelli maggiormente discordanti, le problematiche ancora oscure, nella direzione di un confronto costruttivo tra mondo del diritto e mondo dell'economia, perché le due realtà possano comprendersi e collaborare nella gestione di un aspetto cruciale del tessuto economico.

I risultati del questionario, che ha l’ambizione di costituire una sorta di vademecum dei giudici addetti alla materia concorsuale per tutte le problematiche connesse al concordato preventivo e agli accordi di ristrutturazione dei debiti, e gli approfondimenti che si svolgeranno al seminario, saranno poi trasfusi in un volume che verrà diffuso presso gli uffici giudiziari, quale contributo alla costruzione di orientamenti consapevoli e tendenzialmente condivisi.

Per IL PROGRAMMA DEL SEMINARIO clicca qui

Per LA SCHEDA DI ISCRIZIONE clicca qui

(12/05/2012)

Letto 10470 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.