fbpx
  • Bologna

    15-18 settermbre 2022

    Undicesima edizione di InsolvenzFest
    Debiti e giovani

    Segui la diretta live dell'evento (disponibile durante le ore di svolgimento dell'evento)

    Leggi Tutto
  • Firenze

    11-12 novembre 2022

    Emersione e composizione della crisi: la continuità aziendale

    Leggi Tutto
Foto 1 Laureato in giurisprudenza con lode e dignità di pubblicazione della tesi presso l’Università di Torino, il dott. Bonato è altresì laureando in diritto per le imprese e le istituzioni presso la stessa Università. È attualmente praticante avvocato presso lo studio Bonelli Erede di Milano ed ha al suo attivo già alcune pubblicazioni su riviste on line, tra cui quella della propria tesi di laurea sul sito dell’Osservatorio sulle Crisi d’Impresa, con la quale ha partecipato al Premio OCI.
Foto 1 Gabriele Bordoni, nato a Bologna nel 1964, si è laureato con lode in Giurisprudenza nel 1988 presso l'Università degli studi di Bologna (tesi in Diritto Penale con il Prof. Tagliarini e il Prof. Zanotti). Ora iscritto all'Albo dell'Ordine Forense di Roma, esercita la professione di avvocato dal 1992 nel campo penalistico ed è noto per avere svolto ministero di difensore nel contesto di numerosi processi di rilevanza nazionale (tra cui Strage di Bologna del 2 agosto 1980, mafia del Pilastro a Bologna, morte di Federico Aldrovandi a Ferrara, Calciopoli a Napoli, Calcioscommesse a Bari, Black Slot a Venezia, Terremerse a Bologna, Crack Mercatone Uno, crollo del cavalcavia sulla A14). E' da molti anni consulente di Compagnie Assicuratrici, Enti di Certificazione e società di primo piano internazionale; segue, inoltre, diversi calciatori. E' stato per dieci anni il delegato dell'Associazione Nazionale Forense per l'Emilia Romagna alla Formazione continua degli Avvocati in diritto…
Foto 1 Avvocato ad Ancona dal marzo 1988, si occupa prevalentemente di materia fallimentare e societaria, sia come legale di aziende e procedure nel contenzioso specifico (azioni di responsabilità, opposizioni stati passivi, azioni revocatorie) che come Curatore, Liquidatore, Commissario Giudiziale incaricato dal Tribunale. Membro del Direttivo del Centro Studi di Diritto Fallimentare di Ancona, ha partecipato quale relatore e moderatore, offrendo il proprio punto di vista da professionista, a diversi incontri e convegni sulla materia concorsuale (da ultimo, convegno OCI Ancona 2011 su gruppi societari, circolazione dell'azienda e concordati di risanamento) ed ha tenuto anche lezioni universitarie in materia societaria presso la Facoltà di Economia e Commercio di Ancona.
Foto 1 Nato nel 1966 nel mantovano, giornalista per vocazione, ha studiato economia all’Università Cattolica di Milano e comunicazione economica e finanziaria alla Scuola di Direzione Aziendale dell’Università Bocconi nel 1991. Ha superato il concorso per l'Ifg e la scuola di giornalismo di Milano. Ha fondato insieme ad altri colleghi un quotidiano locale ("La Voce di Mantova", 1993), un settimanale economico sull’industria agroalimentare ("Agrisole", 1996), un portale Internet, quello del "Sole 24 Ore", gruppo nel quale lavora dal 1996. Dal 2003 scrive per "Plus24", settimanale di finanza e risparmio del sabato, nel quale è anche caposervizio e coordinatore. Sul settimanale e sul quotidiano scrive di finanza, risparmio, banche, assicurazioni, governance delle società quotate, vicende sindacali delle aziende di credito, assicurazioni e BancoPosta, trading online, scandali finanziari, criminalità economia, tutela del risparmio e dei mercati, fondi pensione e previdenza complementare. Dal 2001 a oggi ha pubblicato (per Feltrinelli, Sole 24 Ore e altri)…
Foto 1 Avvocato a Roma dal febbraio 1997, è specializzato in diritto della crisi d’impresa ed è dedito all’attività professionale, editoriale e convegnistica. Nell’anno accademico 2010/11 è stato professore a contratto presso l’Università di Cassino. È coautore di opere collettive quali il “Formulario delle procedure concorsuali” (2012, in corso di stampa), il “Trattato delle procedure concorsuali” (2010) e “Il Correttivo della riforma fallimentare” (2007) nonché di numerosi articoli e note a sentenza su riviste giuridiche cartacee e on line. Ha partecipato, altresì, quale relatore a numerosi convegni, tra i quali si ricordano quelli, organizzati dall’OCI, di Roma 2009 sulla dimensione economica dell’impresa che fallisce, Roma 2010 sulle insinuazioni al passivo e Narni 2011 sui crediti nel fallimento.
Foto 1 Magistrato dal 1969, è uscito dall’ordine giudiziario il 14 novembre 2011.  E’ stato Presidente (dal 2005), e prima (dal 1979) giudice delegato, presso il Tribunale di Vicenza. Componente del Comitato scientifico della rivista Il Fallimento e della Commissione ministeriale istituita nel 2001 per lo studio di un progetto di legge delega di riforma della legge fallimentare (cd. Commissione Trevisanato). Pubblicista e autore di saggi vari, tra i quali si possono ricordare: ‛‛La vendita dell'azienda nelle procedure concorsuali’’, Milano 1988; ‛‛L'accertamento dei crediti nel fallimento e le cause di prelazione’’ (in collaborazione con G. Schiavon), Milano 1992; ‛‛Il credito fondiario nel nuovo T.U. bancario’’, Padova 1996; Voce ‛‛Diritti mobiliari dei terzi nel fallimento (accertamento dei)’’, in Nuovissimo Digesto, IV Edizione, Discipline Privatistiche-Sezione commerciale, Torino, 2000; Voce ‛‛La cessazione della procedura di amministrazione straordinaria per conversione’’, in Il Fallimento e le altre procedure concorsuali, diretto da L. Panzani, vol VI, Torino, 2002;…
Foto 1 Nato a Imola (1943), si è laureato con lode in Economia all'Università Statale di Roma nel 1967. Ha ricoperto incarichi, esecutivi e non esecutivi, in banche e società industriali. Già direttore generale di Arca Merchant, poi Commissario Consob (1996-2001) e quindi amministratore delegato di Centrobanca S.p.A., è amministratore di società, di cui alcune quotate allo Star, Interpump Group S.p.A. e Sabaf S.p.A., dove è amministratore indipendente, nonché consulente di Borsa Italiana S.p.A. per il ricorso delle medie imprese al mercato dei capitali. Rappresenta l’Italia nel Securities Markets' Stakeholders Group che assiste l'ESMA- European Securities Markets Authority nelle misure di attuazione delle direttive dell’Unione Europea. È membro della Ned, la comunità degli amministratori indipendenti. Ha scritto “Capitalismo all’italiana- come i furbi comandano con i soldi degli ingenui” (1997, seconda edizione 2005). Editorialista di Repubblica dal 1984 al 1994, ora collabora con il Corriere della Sera(dal 1994).
Foto 1 Raffaella Brogi è giudice delegata ai fallimenti presso il Tribunale di Prato, dove svolge altre funzioni di giudice civile nelle materie del contenzioso d’impresa. È coautrice, con il prof. Paolo Bastia, di una monografia sui rapporti tra diritto societario e diritto concorsuale (Operazioni societarie straordinarie e crisi d’impresa, Wolters Kluver, 2016, per la collana Insolvency). Ha curato (con Massimo Ferro, Stefania Pacchi, Giacomo M. Nonno) il volume La continuità aziendale nelle procedure concorsuali (Pacini Giuridica, 2017), dedicato alla ricerca empirica sui concordati e gli accordi di ristrutturazione svolta dall'OCI nel 2016. È stata relatrice a convegni in materia fallimentare, societaria e di sovraindebitamento, nonché ai corsi svolti presso Scuola Superiore della Magistratura. Ha scritto contributi per le riviste Il fallimento, Quotidiano Giuridico e Foro Italiano. Dal 2016 fa parte del gruppo di coordinamento dell’OCI. Dal 2018 fa parte del comitato di direzione della Rivista Il Fallimento.
Foto 1 Giornalista de ilfattoquotidiano.it dal 2014, si occupa di economia e conti pubblici. Dopo la laurea in Economia e statistica e un master in Affari internazionali ha collaborato con Vita Non Profit magazine, il settimanale del terzo settore. Ha poi frequentato la Scuola biennale di giornalismo Walter Tobagi dell'università Statale di Milano. Ha scritto per Panorama e per l'edizione cartacea di Pagina99 e dal 2009 al 2014 ha lavorato al settimanale economico Il Mondo. Come redattore del sito web del Fatto Quotidiano e del mensile FqMillennium segue in particolare i temi legati a finanza pubblica, lavoro, disuguaglianze, welfare e fisco.
Foto 1 Editorialista e inviato del Corriere della Sera (già capo dell’edizione romana, dal 2004 al 2009).Con esordio professionale al NAPOLI - Il Mattino.it (1982), dopo la Scuola di giornalismo dell’Ordine di Milano (IFG), entra a La Notte nel 1986, passa al Giornale di Montanelli nell’87 e, dopo pochi mesi a Repubblica. Nel dicembre ’89 è chiamato alla giudiziaria del Corriere della Sera, seguendo tra l’altro l’inchiesta Mani pulite (vince il premio Cronista dell’anno 1995 per lo scoop sull’invito a comparire al premier Berlusconi nel novembre 1994). Dal 1999 al 2003 è inviato permanente negli Stati Uniti con sede a New York, raccontando l’11 settembre. Ha scritto tre romanzi: Il canone a tre voci (Frassinelli 2000, Sperling 2002), Orapronò (Frassinelli 2002), La Fabbrica delle donne (Mondadori 2008, Premio Biella 2009). E cinque saggi: O mia bedda Madonnina (Rizzoli 1993, con Peter Gomez), L’Italia quaggiù (Laterza 2013), Governatori (Marsilio 2015), Ghetti (Solferino 2019),…
София plus.google.com/102831918332158008841 EMSIEN-3

Area Riservata

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.