fbpx

Foto 1 Giornalista de Il Sole 24Ore, fa parte della redazione Norme e Tributi del quotidiano. In tale veste si occupa frequentemente delle problematiche inerenti alla giustizia, con particolare riguardo alle recenti riforme dei codici e della legge fallimentare e specifica attenzione ai riflessi sulle dinamiche economico-imprenditoriali. È frequente la sua partecipazione a pubblici dibattiti e convegni.
Foto 1 Profesor Titular de la Universidad Externado de Colombia. Profesora de la Especialización en Derecho Comercial, “seminario casuístico de crisis empresariales”. Departamento de Derecho Comercial de Universidad Externado de Colombia desde el año de 1998 hasta el año 2002. Profesora de la Especialización en Daño resarcible, Cátedra “Responsabilidad civil de administradores societarios”. Departamento de derecho Civil de la Universidad Externado de Colombia período académico 2002-2003. Profesora de la Especialización en Negocio Jurídico, Cátedra “El contrato de Joint Venture”. Departamento de Derecho civil de la Universidad Externado de Colombia desde el 2002 a la fecha. Profesora de la especialización en derecho comercial, Módulo de Procedimientos mercantiles. Profesora en el pregrado de la Facultad de Derecho en la Cátedra de Derecho Mercantil. Procesos Concúrsales –Módulo de la Liquidación Judicial. Universidad Externado de Colombia desde1998 hasta la fecha. Profesora de Derecho Civil - Comunidad de Bienes. Facultad de Derecho de la Universidad Externado de…
Foto 1 Nato a Ferrara, giornalista professionista dal 1983 ha frequentato l'Istituto per la formazione al giornalismo (Ifg). È vicedirettore de il Sole 24 Ore dal 2008. Responsabile del servizio Problemi del lavoro alla fine degli anni ‘80, poi caporedattore e responsabile della Redazione romana come vicedirettore. Dal 2010 è vicedirettore a Milano. Si occupa di temi legati alla politica e alla politica economica, nonché di lavoro e temi sociali. Ha scritto per Il Mulino <Gli oracoli della moneta> 2016; per Il Saggiatore <Non è il Paese che sognavo> con il Presidente emerito Carlo Azeglio Ciampi sui 150 anni dell'Unità d'Italia (2011); per Il Sole 24 Ore <Figli di papà a chi?> libro sulla storia del Movimento dei Giovani imprenditori di Confindustria (2014); per Laterza <L'ultimo tabù> con Aris Accornero sull'abolizione dell'articolo 18 (1999); per Ediesse <Fondata sul lavoro?> libro intervista a Gino Giugni (1994); per Ediesse <L'accordo di San Tommaso> con…
Foto 1 Nato a La Spezia nel 1969 è un politico italiano, ministro della giustizia dal 22 febbraio 2014, prima nel Governo Renzi e poi riconfermato in carica nel Governo Gentiloni. Precedentemente ha rivestito la carica di ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare nel governo Letta dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014. Dal 2006 è membro della Camera dei deputati dove è componente della commissione bilancio della Camera e della commissione parlamentare antimafia. Il 23 febbraio 2017 ha annunciato la sua candidatura alle elezioni primarie per la segreteria del Partito Democratico contro Matteo Renzi e Michele Emiliano, arrivando secondo dopo Renzi col 19.5%. Comincia l'attività politica da giovanissimo. Nel 1989 diventa Segretario provinciale della Federazione Giovanile Comunista Italiana e l'anno successivo viene eletto nel consiglio comunale di La Spezia con il PCI. In seguito allo scioglimento del Partito Comunista Italiano, verrà rieletto con il PDS, di…
Foto 1 In magistratura dal 1985, è sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Torino, attualmente aggiunto e coordinatore del settore tutele del lavoro, salute e consumatori, dopo essersi occupato a lungo di reati economici. Più volte professore a contratto presso Medicina veterinaria all’Università di Torino nelle materie del diritto pubblico e veterinario, è stato ospite in ambito accademico all’Università di Teramo per un corso di specializzazione, è stato docente al Master in diritto alimentare presso la prima (2007), relatore a numerosi convegni, corsi di formazione e seminari sulle questioni della legislazione sulle sostanze alimentari e i reati economici, anche presso il C.S.M. A livello internazionale ha partecipato come relatore alle attività dell’OLAF (Ufficio antifrode dell’Unione europea). È stato componente di una Commissione ministeriale per la depenalizzazione, sulla competenza penale del giudice di pace, della commissione per la riforma dei reati alimentari (2015). Ha al suo attivo alcune monografie, numerosi articoli…
Foto 1 Consigliere spirituale (e già assistente ecclesiastico generale) della Comunità di Sant'Egidio, che segue sin dall’inizio degli anni settanta, è presidente della Conferenza Episcopale Umbra e presidente della Federazione Biblica cattolica internazionale. È stato anche presidente della Commissione Cei per l'Ecumenismo e il dialogo. Laureato in teologia presso l'Università Lateranense, dove ha conseguito anche la licenza in filosofia; si è poi laureato in pedagogia presso l'Università di Urbino. Dal 4 marzo del 2000 eletto vescovo di Terni-Narni-Amelia, nel settembre del 2002, presidente della Federazione biblica cattolica internazionale.
Foto 1 Angelo Paletta è Professore ordinario di Economia aziendale e Delegato del Rettore dell'Università di Bologna per "Bilancio, programmazione strategica e innovazione di processo"; Presidente del Comitato Tecnico Scientifico di Ateneo per il Bilancio Sociale e di Sostenibilità; Co-direttore del Master in "Public Management and Innovation" presso Bologna Business School (BBS). Ha fatto parte di numerosi comitati scientifici tra i quali MIUR, INVALSI, INDIRE, IPRASE. Ha scritto numerosi libri e articoli su: Controlli interni aziendali, Cost Management; Misurazione delle performance aziendali, Gestione delle Crisi d'Impresa, Public Management, Educational Leadership, Governance e accountability delle Università; Economia circolare e business models. Attualmente è coordinatore del progetto Europeo Horizon 2020 "Developing and Implementing Sustainability- Based Solutions for Bio-Based Plastic Production and Use to Preserve Land and Sea Environmental Quality in Europe.
Foto 1 Marco Palombi, nato nel 1975, è cresciuto in provincia di Latina, nelle terre della bonifica. Studi letterari a La Sapienza di Roma, alla fine non si è laureato in Storia della lingua italiana. Ha iniziato a fare il giornalista nel 2001 in un service editoriale (manovalanza conto terzi), ha lavorato in un'agenzia di stampa (Dire) dove ha iniziato a occuparsi di politica economica. A lungo free lance per quotidiani, settimanali e mensili, collabora al Fatto Quotidiano dall'inizio del 2010, è in redazione dal 2013. Si occupa soprattutto di politica ed economia. Ha una rubrica in ultima pagina chiamata "Rimasugli".
Foto 1 Christoph G. Paulus, nato nel 1952, dopo gli studi anche a UC Berkeley/CA (1983-84) e, in Germania,  il dottorato (1981) e l’abilitazione (1991) al Ludwig-Maximilians-Universität Munich, è dal 2009  Direttore dell’Institut für Interdisziplinäre Restrukturierung e  professore ordinario di diritto civile, procedura civile, diritto dell’insolvenza e diritto romano alla Law Faculty  della Humboldt-Universität zu Berlin, dove insegna dal 1994, dopo un biennio quale docente  allaUniversität Augsburg. Ha ricoperto incarichi di studio e di insegnamento (quale guest professor) alle University of Sydney (Australia), Université Panthéon-Assas Paris II (Francia) Tongji University (Shanghai/China), Brooklyn Law School (New York/USA), Università Commerciale Luigi "Bocconi" (Milano), University of the Western Cape, (Cape Town/South Africa), Izmir University of Economics (Turchia) ed è stato  External faculty member of the MBA program, Universität St. Gallen (Svizzera). Compone i comitati di redazione di varie riviste, tra cui  la ZIP (Zeitschrift für Wirtschaftsrecht, magazine of business law), Forum historiae iuris (www.rewi.hu-berlin.de/FHI/), la IILR (International Insolvency…
Foto 1 Dopo la laurea in Giurisprudenza presso l'Università di Bologna, nel 1995 consegue il titolo di dottore in ricercain Sociologia del diritto presso l'Università degli Studi di Milano, con la dissertazione "Analisi sociologica della litigiosità in Italia". Nel 1997 vince una borsa di studio post-dottorato presso la Facoltà di Giurisprudenza, area filosofico-giuridica, dell'Università degli Studi di Modena con il progetto di ricerca su "Il carattere antisociale del processo in Italia". Dal 1995 collabora con il CIRSFID. Dall'anno 1999/2000 ha l'incarico l'insegnamento in Sociologia del diritto, processi economici e dinamiche del lavoro, all'interno del corso di Laurea in Consulente del Lavoro. Nello stesso anno tiene la parte speciale del corso di Sociologia Giuridica della Facoltà di Giurisprudenza, Università di Modena ("La sociologia del diritto di famiglia"), conseguendo poi l’assegno di ricercapresso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Bologna (collaborazione al progetto"Nuove forme di giustizia alternativa"), divenendo ricercatricepresso la stessa nel…
София plus.google.com/102831918332158008841 EMSIEN-3

Area Riservata

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.