fbpx

Foto 1 Francesca Bettio insegna Economia del Lavoro e Microeconometria presso l’Università di Siena. Ha conseguito il dottorato in economia presso l’Università di Cambridge (Regno Unito). Nella sua lunga collaborazione con la Comunità Europea ha acquisito un’esperienza pluridecennale di coordinatore scientifico di reti di esperti su temi del mercato del lavoro e dell’uguaglianza di genere. E’ membro fondatore del portale ‘inGenere’ (www.ingenere.it). E’ autrice di più di settanta pubblicazioni su temi che comprendono, fra l’altro, le disparità di genere rispetto al salario e al reddito pensionistico, e l’effetto delle crisi economiche sulla posizione lavorativa ed economica delle donne e sulla violenza di genere. Tra le pubblicazioni in tema reperibili online: ‘The Impact of the Economic Crisis on the Situation of Women and Men and on Gender Equality Policies’ (2013); ‘Men, Women and Pensions’ (2015); ‘Violence and Economic Independence’ (2017). In qualità di coordinatore scientifico del network ENEGE (www.enege.eu) ha recentemente seguito una…
Foto 1 Attore e comico, proviene dal gruppo di giovani artisti che animarono per alcuni anni il circolo Arci Cesare Pavese nella storica via del Pratello a Bologna con lo spettacolo dal vivo Gran Pavese Varietà, con Patrizio Roversi, Syusy Blady, Eraldo Turra e Luciano Manzalini (poi divenuti i Gemelli Ruggeri) e Olga Durano. Alla ribalta televisiva negli anni ottanta e anni novanta, per la partecipazione, spesso come "presenza muta", a molti programmi televisivi come Via Teulada 66 (1988-1989), Lupo solitario, L'araba fenice, Dido... menica, Drive In, Telemeno, Va ora in onda e Bulldozer su Rai 2. Successivamente coinvolto per Raitre in Freschi di tintoria, ha accentuato l’attività teatrale, connotandosi per una originale poetica della pianura con il Teatro stabile Arena del Sole di Bologna ridando vita a maschere quali Bertoldo e Don Camillo. Ha attraversato il cinema con Federico Fellini (in La voce della luna), proseguendo nel sodalizio con Alessandro Benvenuti…
Foto 1 Attilio Bolzoni ha iniziato la sua attività giornalistica alla fine degli Anni Settanta come cronista al quotidiano L'Ora di Palermo. Dal 1982 è a Repubblica. Per più di trent’anni ha raccontato la Sicilia e la sua mafia. Ha firmato numerose inchieste sul Mezzogiorno d'Italia e reportage dai Balcani e dal Maghreb, da Kabul dopo l’11 settembre e da Bagdad dopo la caduta di Saddam Hussein. Autore di testi teatrali (Words of Honour, the mafia exposed, spettacolo andato in scena nei teatri di Londra, Roma e Parigi), sceneggiatore di mini-serie televisive, regista di documentari sulla libertà di stampa e sulla mattanza dei giornalisti in Messico (Silencio, 2015), scrittore. Alcuni suoi libri sono stati tradotti in inglese, tedesco e francese. Ha pubblicato con Giuseppe D'Avanzo La Giustizia è Cosa Nostra (Mondadori 1995); Rostagno, un delitto fra amici (Mondadori 1997) e Il Capo dei Capi (Bur Rizzoli 2007). Con Saverio Lodato ha scritto…
Foto 1 Gabriele Bordoni, nato a Bologna nel 1964, si è laureato con lode in Giurisprudenza nel 1988 presso l'Università degli studi di Bologna (tesi in Diritto Penale con il Prof. Tagliarini e il Prof. Zanotti). Ora iscritto all'Albo dell'Ordine Forense di Roma, esercita la professione di avvocato dal 1992 nel campo penalistico ed è noto per avere svolto ministero di difensore nel contesto di numerosi processi di rilevanza nazionale (tra cui Strage di Bologna del 2 agosto 1980, mafia del Pilastro a Bologna, morte di Federico Aldrovandi a Ferrara, Calciopoli a Napoli, Calcioscommesse a Bari, Black Slot a Venezia, Terremerse a Bologna, Crack Mercatone Uno, crollo del cavalcavia sulla A14). E' da molti anni consulente di Compagnie Assicuratrici, Enti di Certificazione e società di primo piano internazionale; segue, inoltre, diversi calciatori. E' stato per dieci anni il delegato dell'Associazione Nazionale Forense per l'Emilia Romagna alla Formazione continua degli Avvocati in diritto…
Foto 1 Nato nel 1966 nel mantovano, giornalista per vocazione, ha studiato economia all’Università Cattolica di Milano e comunicazione economica e finanziaria alla Scuola di Direzione Aziendale dell’Università Bocconi nel 1991. Ha superato il concorso per l'Ifg e la scuola di giornalismo di Milano. Ha fondato insieme ad altri colleghi un quotidiano locale ("La Voce di Mantova", 1993), un settimanale economico sull’industria agroalimentare ("Agrisole", 1996), un portale Internet, quello del "Sole 24 Ore", gruppo nel quale lavora dal 1996. Dal 2003 scrive per "Plus24", settimanale di finanza e risparmio del sabato, nel quale è anche caposervizio e coordinatore. Sul settimanale e sul quotidiano scrive di finanza, risparmio, banche, assicurazioni, governance delle società quotate, vicende sindacali delle aziende di credito, assicurazioni e BancoPosta, trading online, scandali finanziari, criminalità economia, tutela del risparmio e dei mercati, fondi pensione e previdenza complementare. Dal 2001 a oggi ha pubblicato (per Feltrinelli, Sole 24 Ore e altri)…
Foto 1 Nato a Imola (1943), si è laureato con lode in Economia all'Università Statale di Roma nel 1967. Ha ricoperto incarichi, esecutivi e non esecutivi, in banche e società industriali. Già direttore generale di Arca Merchant, poi Commissario Consob (1996-2001) e quindi amministratore delegato di Centrobanca S.p.A., è amministratore di società, di cui alcune quotate allo Star, Interpump Group S.p.A. e Sabaf S.p.A., dove è amministratore indipendente, nonché consulente di Borsa Italiana S.p.A. per il ricorso delle medie imprese al mercato dei capitali. Rappresenta l’Italia nel Securities Markets' Stakeholders Group che assiste l'ESMA- European Securities Markets Authority nelle misure di attuazione delle direttive dell’Unione Europea. È membro della Ned, la comunità degli amministratori indipendenti. Ha scritto “Capitalismo all’italiana- come i furbi comandano con i soldi degli ingenui” (1997, seconda edizione 2005). Editorialista di Repubblica dal 1984 al 1994, ora collabora con il Corriere della Sera(dal 1994).
Foto 1 Giornalista de ilfattoquotidiano.it dal 2014, si occupa di economia e conti pubblici. Dopo la laurea in Economia e statistica e un master in Affari internazionali ha collaborato con Vita Non Profit magazine, il settimanale del terzo settore. Ha poi frequentato la Scuola biennale di giornalismo Walter Tobagi dell'università Statale di Milano. Ha scritto per Panorama e per l'edizione cartacea di Pagina99 e dal 2009 al 2014 ha lavorato al settimanale economico Il Mondo. Come redattore del sito web del Fatto Quotidiano e del mensile FqMillennium segue in particolare i temi legati a finanza pubblica, lavoro, disuguaglianze, welfare e fisco.
Foto 1 Inviata di Radio24-IlSole24ore, Raffaella Calandra dal febbraio 2012 è – prima donna nominata all’incarico - il vicedirettore del Master in Giornalismo “Walter Tobagi”, dell’Università degli Studi di Milano. Di origini sannite e formazione classica, laureata alla Federico II di Napoli in greco antico (con una tesi sull’ “Esodo nelle tragedie greche”, realizzata tra l’ateneo partenopeo e quello di Düsseldorf - Heinrich Heine, in Germania, dove è rimasta sei mesi), è diventata giornalista frequentando il master alla Scuola di giornalismo di Bologna.  Entrata al Gruppo 24ore nel 2001, a 24 anni, fu vincitrice della “borsa di studio Luca Savonuzzi”. Su Radio 24, conduce dal 2005 la rubrica d’inchiesta “A Ciascuno Il Suo” (già Storiacce, titolo del suo blog) e cura le “Storiacce d’autore”. Segue per l'emittente i principali casi di cronaca, soprattutto giudiziaria; scrive anche per IlSole24ore. Con un’inchiesta sui soldi della ‘ndrangheta al Nord, nel 2009 è stata tra i…
Foto 1 Magistrato dal 1991, è stato sostituto procuratore presso la Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Napoli dal 1999 al 2007, dove ha potuto occuparsi delle indagini sul clan camorristico dei “Casalesi”, riferite anche nel best seller di Roberto Saviano “Gomorra”, riuscendo ad ottenere la condanna all’ergastolo dei più importanti capi di quel gruppo. Dal 2007 ha lavorato presso l’Ufficio del Massimario della Corte di Cassazione, prima al settore civile e poi divenendo il Coordinatore del settore penale, redigendo importanti relazioni, anche su temi di rilevantissima attualità giurisprudenziale, tra cui la riforma della cd. legge Severino sul reato di corruzione (l. n.190 del 2012). È autore di numerose pubblicazioni in materia giuridica, con incarichi di insegnamento universitario e presso la formazione della magistratura, nonché di libri a carattere divulgativo, tra cui Solo per giustizia, i Gattopardi, Operazione Penelope, Football Clan. È altresì autore di numerosi articoli pubblicati sul quotidiano…
Foto 1 In magistratura dal 1992, dopo aver svolto per oltre vent'anni le funzioni di giudice del lavoro prima presso la Pretura e poi presso il Tribunale di Palermo, dal 2015 è consigliere della Sezione Lavoro della Corte di cassazione. E' autore di numerosi articoli e saggi di argomento giuridico, storico, economico e filosofico pubblicati in riviste e in volume (tra i quali Giurisprudenza. Politiche del desiderio ed economia del godimento nell'Italia contemporanea, Macerata, Quodlibet, 2015) e ha curato anche la pubblicazione di testi di D. Hume, K. Marx, J. M. Keynes, R. Hilferding e A. Kollontaj.
София plus.google.com/102831918332158008841 EMSIEN-3

Area Riservata

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.