fbpx

Vota questo articolo
(1 Vota)

Debiti e giovani

BOLOGNA
15-18 SETTEMBRE 2022
(terza parte)

I dialoghi pubblici per capire debiti crisi e diritti tornano a Bologna con l'undicesima edizione del festival. Nei teatri e sale del centro storico dialogheranno più voci sui temi del debito e delle insolvenze – nel settore privato, delle imprese e nell’economia pubblica – nel corso delle iniziative, aperte a tutti, promosse dall’associazione indipendente no profit OCI (Osservatorio sulle crisi d’impresa), con il contributo di esperti di diritto, economia, filosofia, psicologia, cinema, letteratura e giornalismo.

L'edizione 2002 ha come titolo "debiti e giovani": una rassegna interdisciplinare su come la "generazione dei decisori di oggi" sta assumendo impegni, e dunque contraendo debiti, per "la generazione di chi oggi non decide sul proprio futuro". Per questo parleremo di risorse non solo finanziarie, con una riflessione sui fondi del PNRR, ma anche di ambiente e società, concorrenza e mafie, matrici meno tradizionali dell'indebitamento (le ludopatie dei minori e i giochi d'azzardo), investimento sul capitale umano nella formazione scolastica, nell'educazione dei nuclei familiari e welfare. 

Tra gli esperti Marzia Sabella (procuratrice aggiunta a Palermo) con Lirio Abbate (direttore de l'Espresso), Paolo Ricci (Università di Napoli) e Daniela Piana (Università di Bologna), Fabrizio Aprile (Corte d'appello di Torino) e Fabiola Casarini (ricercatrice in psicologia dell'educazione), Alberto Montanari (Università di Bologna)  e Luisiana Gaita (giornalista de il Fatto quotidiano), Roberto Rizza (Università di Bologna) e Laura Valente (giornalista e manager di imprese culturali), Mirella Felice (psicologa) e Aldo Natalini (magistrato della Corte di cassazione), Andrea Segré (Università di Bologna) e Anna Maria Capparelli (giornalista de il Quotidiano del Sud),  Roberto Sparagna (Direzione Nazionale Antimafia) e Giuseppe Legato (giornalista de la Stampa), Gaetano Ruta (magistrato della Procura europea antifrodi EPPO)  e Luigi Paganetto (Università Tor Vergata), Gustavo Piga (Università Tor Vergata) e Chiara Brusini (giornalista de il Fatto Quotidiano).  

Il festival si svolgerà in modalità ibrida. Sono previste sessioni al Cinema Lumière: incontro d'autore  giovedì sera 15 settembre per il prologo con i giornalisti Fabio Salamida e Luca Covino; la presentazione del film Anima bella (Dario Albertini, Italia, 2021) venerdi 16 settembre alle 18, con il regista; il blob su debiti e giovani di Gian Luca Farinelli (Direttore della Cineteca) sabato 17 settembre alle 12.30. Gli altri incontri da venerdì pomeriggio 16 settembre a domenica mattina 18 settembre 2022 in Sala Borsa (piazza Maggiore, Auditorium Biagi), Palazzo Zambeccari, Convento di San Domenico.

Scarica il programma di InsolvenzFest 2022 cliccando qui.

Direzione del festival: Massimo Ferro (consigliere della Corte di cassazione)

LOCANDINA di IF 2022

locandina di if 2020
 scarica     stampa

LIBRETTO di IF 2021

libretto di if 2020
 scarica

Debiti e giovani: uno sguardo d’autore: Fabio Salamida e Luca Covino

F. Salamida, L. Covino

Debiti e giovani: uno sguardo d’autore: Fabio Salamida e Luca Covino

F. Salamida, L. Covino

Debiti e giovani: uno sguardo d’autore: Fabio Salamida e  Luca Covino
Saluti di Enrica Piacquaddio e Giovanni Berti Arnoaldi Veli

E. Piacquaddio, G. Berti Arnoaldi Veli

Saluti di Enrica Piacquaddio e Giovanni Berti Arnoaldi Veli
Introduzione di Massimo Ferro

M. Ferro

Introduzione di Massimo Ferro
In nome della gioventù sovrana: i debiti per una generazione che non c'è, la spesa pubblica del fare presto e i controlli del prima o poi

L. Paganetto, G. Ruta

In nome della gioventù sovrana: i debiti per una generazione che non c'è, la spesa pubblica del fare presto e i controlli del prima o poi
Quando la mafia al Sud tace e governa: una lezione sull'economia criminale e le resistenze attive

L. Abbate, M.E. Sabella

Quando la mafia al Sud tace e governa: una lezione sull'economia criminale e le resistenze attive
Mangiare meno, mangiare tutti: gli sprechi della catena agroalimentare e il debito di capitale naturale

A. Capparelli, A. Segré

Mangiare meno, mangiare tutti: gli sprechi della catena agroalimentare e il debito di capitale naturale
Abbasso il posto fisso, solo il posto fisso (al Sud): cosa lasciamo ai giovani...

D. Piana, P. Ricci

Abbasso il posto fisso, solo il posto fisso (al Sud): cosa lasciamo ai giovani...
Non ce n'è per tutti se la distribuzione fa acqua da tutte le parti: la storia del debito idrico...

L. Gaita, A. Montanari

Non ce n'è per tutti se la distribuzione fa acqua da tutte le parti: la storia del debito idrico...
Investire sui figli, con il rendimento del capitale umano e il suo default: non siamo tutti uguali

F. Casarini, F. Aprile

Investire sui figli, con il rendimento del capitale umano e il suo default: non siamo tutti uguali
Gli occhiali del Nord alla vista della mafia: le infezioni, le zone grigie, le nuove normalità criminali

G. Legato, R.M. Sparagna

Gli occhiali del Nord alla vista della mafia: le infezioni, le zone grigie, le nuove normalità criminali
I debiti di gioco in solitudine giovanile: anatomia dell'azzardo patologico e storia delle complicità dello Stato

M. Felice, A. Natalini

I debiti di gioco in solitudine giovanile: anatomia dell'azzardo patologico e storia delle complicità dello Stato
Posto fisso e formazione continua: tutto qui (anche al Nord)? Trattenere i giovani. Le storie di un'insoddisfazione

L. Valente, R. Rizza

Posto fisso e formazione continua: tutto qui (anche al Nord)? Trattenere i giovani. Le storie di un'insoddisfazione
(Ma) quale ripresa e resilienza nei progetti del PNRR: la confusione del futuro rimessa alle nuove generazioni

C. Brusini, G. Piga

(Ma) quale ripresa e resilienza nei progetti del PNRR: la confusione del futuro rimessa alle nuove generazioni
Reportage del festival
Reportage del festival

 

Letto 829 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
София plus.google.com/102831918332158008841 EMSIEN-3

Area Riservata

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.