fbpx
  • Firenze

    11-12 novembre 2022

    Composizione e regolazione della crisi d'impresa: la continuità aziendale

    Segui la diretta live dell'evento (disponibile durante le ore di svolgimento dell'evento)

    Leggi Tutto
Vota questo articolo
(0 Voti)

La convenzione di moratoria, timidamente affacciatasi nell’ultimo tratto di vigore della legge fallimentare, trova nuova linfa nel Codice della crisi, non solo perché destinataria di una norma appositamente dedicata alla sua disciplina (art. 62 CCII), ma soprattutto per l’inquadramento sistematico che, da un lato, la riconduce alla nozione di strumento di regolazione della crisi (art. 2, lett. m-bis CCII) e, dall’altro lato, la inserisce quale possibile epilogo della composizione negoziata della crisi.

Le innovazioni che connotano la nuova disciplina dell’istituto – densa di spunti operativi e di questioni pratiche che i giudici saranno chiamati a dirimere - ne evidenziano la peculiare duttilità quale possibile strumento non solo idoneo a disciplinare gli effetti provvisori della crisi, ma anche potenzialmente risolutivo di quest’ultima. Sono, poi, tutti da esplorare i rapporti con l’art. 54 CCII – e la possibile regolazione negoziale degli effetti protettivi sul patrimonio del debitore - anche alla luce della conformazione assunta dalle misure protettive una volta venuto meno, con la riforma concorsuale, l’automatic stay così come conosciuto nel vigore dell’art. 168 l.fall.

Riferimenti normativi

Art. 62 CCII

Per scaricare l'intero articolo clicca qui

Letto 107 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
София plus.google.com/102831918332158008841 EMSIEN-3

Area Riservata

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
  • 11
  • 12
  • 13

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.