fbpx
Stampa questa pagina
Vota questo articolo
(5 Voti)

Lo scritto, riprendendo i contenuti della relazione svolta al Convegno O.C.I. di Bari il 23 ottobre 2021 (Crisi d’impresa e risanamento aziendale nel d.l. 24 agosto 2021 n. 118), affronta il tema delicato della gestione dell’impresa durante la composizione negoziata della crisi, alla luce dell’introduzione dell’art. 9 D.L. n. 118 del 2021, partendo dai rapporti con la normativa societaria, per poi concentrarsi sulla questione nevralgica inerente al compimento degli atti di ordinaria e straordinaria amministrazione, anche in considerazione delle competenze espressamente previste in capo all’esperto indipendente nell’ultimo atto della normativa emergenziale in materia di crisi.

In tale prospettiva emerge anche il tema dei rapporti contrattuali intrattenuti dall’imprenditore nella fase negoziata di composizione della crisi (anche alla luce delle novità introdotte dall’art. 10 D.L. n. 118 del 2021) e, infine, l’epilogo di quest’ultima nelle varie declinazioni nell’art. 11 D.L. n. 118 del 2021, fino al (nuovo) concordato semplificato disciplinato nell’art. 18 D.L. n. 118 del 2021.

Articoli del D.L. 118 del 2021 interessati: ART. 9, ART. 10, ART. 11, ART. 12, ART. 18, ART. 19

Articoli della legge fallimentare interessati: ART. 160 (l.f.)ART. 161 (l.f.)ART. 182bis (l.f.)ART. 182septies (l.f.)ART. 182novies (l.f.)

Per scaricare l'intero articolo clicca qui

Letto 594 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.