• Bologna

    20-22 settembre 2019

    "Ottava edizione di InsolvenzFest - i dialoghi pubblici per capire crisi debiti e diritti
    Il tempo dei debiti"

    Leggi Tutto
  • Perugia

    25-26 ottobre 2019

    "I soggetti e l’apertura della procedura concorsuale”

Vota questo articolo
(5 Voti)

In data 8 novembre 2018 il Consiglio dei Ministri ha approvato il Codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza, segnando così una tappa di ulteriore avvicinamento alla riforma del diritto concorsuale iniziata con i lavori della Commissione Rordorf. Anche il ruolo del curatore è interessato da alcune importanti modifiche normative, finalizzate a rendere più efficace la funzione del curatore e, nel contempo, a garantire la massima trasparenza ed efficienza dell’attività di gestione svolta dal curatore. In tale ottica, dunque, vengono esaminati alcuni dei nuovi obblighi, poteri e doveri del curatore nella nuova liquidazione giudiziale. All’esito di una panoramica approfondita dei nuovi poteri e doveri del curatore, l’Autrice evidenzia come il ripristino e il rafforzamento dei poteri di vigilanza del giudice delegato e l’aumento degli adempimenti e gli obblighi del curatore possa, tuttavia, avere come corollario un rallentamento dei tempi di definizione della procedura, con una possibile compromissione delle esigenze di snellezza e celerità.

Per scaricare l'intero articolo clicca qui

Letto 1206 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
София plus.google.com/102831918332158008841 EMSIEN-3

Area Riservata

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.