• Brindisi

    23-24 novembre 2018

    "Anticipazione della crisi: le nuove scommesse della riforma"

    Leggi Tutto
  • Bari

    1-2 febbraio 2019

    "L'accertamento dello stato passivo e il pagamento dei crediti"

    Leggi Tutto
  • Ancona

    5-6 aprile 2019

    "Rapporti tra procedure concorsuali e giurisdizione ordinaria"

    Leggi Tutto
  • Ventotene

    20-23 giugno 2019

    "Piccole insolvenze, costi e durata delle procedure concorsuali: Italia in Europa?"

Vota questo articolo
(21 Voti)

BRINDISI
23-24 NOVEMBRE 2018

Anticipazione della crisi:le nuove scommesse della riforma, è il titolo del Convegno Nazionale, che si terrà a Brindisi i prossimi 23 e 24 novembre 2018 presso la Sala Università Palazzo Granafei – Nervegna, in via Duomo, con un focus di approfondimento dedicato interamente alla Riforma delle leggi sull’insolvenza (come da schema di decreto delegato contenente il Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, in attuazione della legge 19 ottobre 2017, n. 155), lette alla luce del testo attualmente all’attenzione del Governo, dove si registrano alcune importanti novità  rispetto a quello licenziato dalla Commissione Ministeriale.

Nella due giorni messapica si confronteranno magistrati, professionisti e docenti universitari sulle tematiche di maggior impatto e, sicuramente, di grande rilievo innovativo.

Infatti, nel pomeriggio del giorno 23 novembre  con Vittorio Zanichelli discuteranno di “Allerta e composizione assistita”, Enrico Terzani (Dottore Commercialista e Presidente Fondazione ODCEC  Firenze), Alberto Cimolai (dottore commercialista in Pordenonee Massimo Mastrogiacomo (Dottore Commercialista in  Latina). Le suddette tematiche sono fra le più qualificanti e, allo stesso tempo controverse, dell’attuale processo di riforma delle discipline della Crisi di Impresa  e dell’Insolvenza, rispecchiando in modo eloquente le istanze profonde di rinnovamento, socio-economico, insieme alle perduranti incertezze e contraddizioni attuative e applicative.

I lavori proseguiranno la mattina seguente con Monica Attanasio che discuterà su“Il Procedimento Unitario verso il Concordato Preventivo” con  Valentino Lenoci (Consigliere della Corte di Appello di Bari), Patrizia Riva (Professore Aggregato Università del Piemonte Orientale e Dottore  Commercialista in Monza) e  Saverio Mancinelli (Dottore Commercialista e Presidente Commissione Procedure concorsuali ODCEC  Pescara). Nella intera sessione saranno affrontate le problematiche connesse all’adozione di un unico modello processuale per l’accertamento dello stato di crisi e di insolvenza, previsto come principio generale e ingresso esclusivo nella concorsualità, a tutela crescente e a protezione progressiva delle diverse procedure, in primis quella concordataria con i diversi aspetti della continuità aziendale (diretta e non) e residualmente liquidatoria.

La eccezionale novità di tutte le tematiche oggetto di studio rendono l’evento scientifico oggettivamente imperdibile.

Nel corso del convegno verrà proiettato il docufilm di Antonio Ciano “Debiti contro Crediti – La giustizia della crisi”.

Un gruppo di esperti incrocia il diritto con altri saperi e rivela le mille facce dell'insolvenza: fallimenti programmati e subiti, finanza prepotente, gestioni irresponsabili, azzardo economico, dramma del tracollo, sofferenze.

Le aule di giustizia danno alcune risposte, altre restano nella società. Ma sono i bambini, secondo l'idea di Massimo Ferro sviluppata dal regista Antonio Ciano, a investigare il senso profondo dei conflitti continui vissuti nelle relazioni fra debiti e crediti.

I presupposti del moderno approccio all’insolvenza sono riesaminati, criticati, messi in discussione, presentati come una questione e non come una certezza,  cioè una conoscenza che si definisce a priori. L'elemento comune è la consapevolezza diffusa della necessità di approcci e prospettive multidisciplinari che vadano oltre alla semplice definizione giuridica.

Il docufilm "Debiti contro Crediti" interroga i ragionamenti tramite i quali si accerta la verità e si concepisce la giustizia, interrogazioni che attraversano vasti spazi della conoscenza della nostra società e che non consistono in una stretta specificità del ragionare giuridico.

La proiezione avverrà venerdì 23 novembre alle 18.45 presso la Sala Università Palazzo Granafei-Nervegna di Brindisi.

L’iscrizione al convegno, gratuita, va effettuata entro il termine del 21 novembre 2018 e la frequenza al convegno, per le ore programmate, è valida, ai fini della formazione professionale continua obbligatoria (per tutti i professionisti dell’intero territorio nazionale) dell’Ordine dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Brindisi e dell’Ordine degli Avvocati di Brindisi.

Per la partecipazione è necessario prenotarsi presso il Centro Studi al seguente indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’evento è valido ai fini della FPC dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, per un numero di crediti formativi ancora in via di deliberazione, e degli Avvocati, che riconoscono n. 8 crediti formativi.

Coordinamento del programma per OCI: Umberto Rana, Massimo Ferro, Giacomo Maria Nonno.

Referente organizzativo: Patrizio Caponeri.

Scarica la brochure dell'evento cliccando qui e la locandina dell'evento cliccando qui.


PROMUOVONO CON OCI OSSERVATORIO SULLE CRISI D'IMPRESA

I RELATORI DEL CONVEGNO

CON IL PATROCINIO DI


IN COLLABORAZIONE CON


ORDINE DEGLI AVVOCATI DI PERUGIA

CON IL SOSTEGNO DI

 

INFO E CONTATTI

Euromeeting

Via A. della Corgna, 4 - 06124 Perugia 
Tel. 075 5010078
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
www.euromeetingeventi.it

 

Letto 1564 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
София plus.google.com/102831918332158008841 EMSIEN-3

Area Riservata

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.