• Brindisi

    23-24 novembre 2018

    "Anticipazione della crisi: le nuove scommesse della riforma"

  • Bari

    25-26 gennaio 2019

    "Accertamento del passivo e pagamento dei crediti"

  • Ancona

    5-6 aprile 2019

    "Giurisdizione civile e diritto concorsuale: il nuovo ruolo del curatore"

  • Ventotene

    giugno 2019

Vota questo articolo
(1 Vota)

Il contributo è dedicato alla tematica dei giudizi pendenti al momento della chiusura del fallimento. Oggetto di esame è, pertanto, la disciplina dettata dall’art. 118, comma 2, l.f., indagata in ottica ricostruttiva del suo perimetro applicativo (con riferimento ai procedimenti esecutivi, alle azioni cd. di massa, ed alle azioni destinate a condurre all’acquisizione di beni che necessitano di una successiva attività di liquidazione), anche alla luce delle prospettive di riforma tracciate dalla Legge delega n. 155/2017 e dalle bozze dei decreti delegati. Particolare attenzione è inoltre dedicata alla sorte delle liti passive pendenti al momento della chiusura del fallimento, e qui il discorso, muovendo dalla premessa dell’estraneità al disposto del nuovo comma 2 dell’art. 118 di tali giudizi, percorre l’evoluzione della normativa in tema di accantonamenti e depositi e degli orientamenti giurisprudenziali in materia, proponendone una rivisitazione in chiave sistematica, alla luce dei più recenti interventi legislativi, ed in particolare dell’introduzione delle nuove disposizioni del comma 1 dell’art. 110 l. fall.

Articoli della legge fallimentare interessati: ART. 110 (l.f.)ART. 113 (l.f.)ART. 117 (l.f.)ART. 118 (l.f.)ART. 120 (l.f.)

Per scaricare l'intero articolo clicca qui

Letto 594 volte
Devi effettuare il login per inviare commenti
София plus.google.com/102831918332158008841 EMSIEN-3

Area Riservata

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.