Foto 1

Gabriele Bordoni, nato a Bologna nel 1964, si è laureato con lode in Giurisprudenza nel 1988 presso l'Università degli studi di Bologna (tesi in Diritto Penale con il Prof. Tagliarini e il Prof. Zanotti). Ora iscritto all'Albo dell'Ordine Forense di Roma, esercita la professione di avvocato dal 1992 nel campo penalistico ed è noto per avere svolto ministero di difensore nel contesto di numerosi processi di rilevanza nazionale (tra cui Strage di Bologna del 2 agosto 1980, mafia del Pilastro a Bologna, morte di Federico Aldrovandi a Ferrara, Calciopoli a Napoli, Calcioscommesse a Bari, Black Slot a Venezia, Terremerse a Bologna, Crack Mercatone Uno, crollo del cavalcavia sulla A14). 
E' da molti anni consulente di Compagnie Assicuratrici, Enti di Certificazione e società di primo piano internazionale; segue, inoltre, diversi calciatori. 
E' stato per dieci anni il delegato dell'Associazione Nazionale Forense per l'Emilia Romagna alla Formazione continua degli Avvocati in diritto penale e processuale penale, avendo avviato e diretto l'esperienza di Prassi Penale ed ora, da sette anni, fa parte del Comitato Scientifico della Fondazione Forense Bolognese per le materie penalistiche, organizzando una ventina di seminari all'anno, spesso interdisciplinari, su temi di attualità giuridica, pratica giudiziaria e politica criminale.
E' giornalista pubblicista dal 1997 e scrive dal 1994 pareri legali e commenti a sentenze su riviste nazionali in materia di armi. Ha partecipato come relatore a molti incontri di formazione anche su gioco lecito e gioco d'azzardo, in chiave storico-giuridica.

Letto 2950 volte

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.