• Brindisi

    23-24 novembre 2018

    "Anticipazione della crisi: le nuove scommesse della riforma"

    Leggi Tutto
  • Bari

    1-2 febbraio 2019

    "L'accertamento dello stato passivo e il pagamento dei crediti"

    Leggi Tutto
  • Ancona

    5-6 aprile 2019

    "Rapporti tra procedure concorsuali e giurisdizione ordinaria"

    Leggi Tutto
  • Ventotene

    20-23 giugno 2019

    "Piccole insolvenze, costi e durata delle procedure concorsuali: Italia in Europa?"

L’OCI - Osservatorio sulle Crisi di Impresa ha promosso ricerche sull’interpretazione giuridica del concordato preventivo e di quello fallimentare, nonché sugli accordi di ristrutturazione, analizzando - prima su base nazionale ed ora nelle regioni Calabria, Trentino - Alto Adige, Lazio e Campania, Marche, Toscana e Puglia  - la tipologia economica ed organizzativa delle imprese ammesse alle procedure.

I risultati delle varie sessioni del progetto sono stati illustrati in Convegni e raccolti in Atti destinati alla comunità professionale dei giuristi e degli studiosi dell'impresa (un primo lavoro edito da Giappichelli, 2009).

E' stata poi completata la ricerca sull'istruttoria prefallimentare, conclusa nella primavera del 2010. I risultati, presentati in Roma, presso l'Università LUISS, il 26 marzo 2010, sono stati successivamente rielaborati in apposita pubblicazione (Ipsoa, 2010), oggetto di illustrazione il 28 maggio 2010, in Roma e dibattito in Montecatini (PT) il 18 giugno 2010.

Per il 2011 la ricerca ha avuto ad oggetto lo stato passivo, con lo studio della composizione dell'esposizione debitoria e delle cause dell'insolvenza. La sua presentazione è iniziata a Bari, nel Convegno dei giorni 8 e 9 ottobre 2010, culminata nel Seminario di Bologna (18-20 febbraio 2011) dei giudici addetti alla materia, nei vari uffici e gradi, seguito dal pimo pubblico confronto in Roma (in Luiss, il 1 aprile 2011), e poi Narni-Terni (27 e 28 maggio 2011) ed Ancona (11 e 12 novembre 2011).La ricerca è stata pubblicata da Ipsoa, 2011.

Nel 2011 è stata altresì curata un'ulteriore pubblicazione sui temi della Crisi d'impresa nei suoi rapporti con l'economia criminale, dando alle stampe un omologo Volume (edito da Ipsoa, 2011).

Per il 2012 sono stati realizzati i Convegni di Narni (Terni), 25-26 maggio - primo incontro nazionale dei professionisti coordinati in Receivership - e Benevento, 9-10 novembre. E stato curato un approfondimento, su base nazionale, delle prassi relative ai concordati ed alle altre procedure alternative di soluzione negoziata della crisi d'impresa e del debitore civile, oltre che i profili esdebitatori delle procedure concorsuali.

Novità del 2012 è stata poi InsolvenzFest, dialogo interdisciplinare sui temi dell'insolvenza fra giuristi e non, aperto alla partecipazione di chiunque interessato ad approfondire i temi del debito, la responsabilità della banca, le insolvenze per le organizzazioni criminali, la bancarotta, la responsabilità degli Stati (Prima Edizione alla Rocca Albornoz di Narni il 26 maggio 2012).

La seconda edizione di InsolvenzFest si è svolta a Ferrara nei giorni 25-26 ottobre 2013 (presso l'Università degli Studi). La terza edizione ha avuto luogo a Ferrara, nei giorni 3-5 ottobre 2014, in coordinamento con le manifestazioni della rivista Internazionale. La quarta ancora a Ferrara, nei giorni 25-27 settembre 2015. La quinta edizione è stata ospitata a Bologna dal 23 al 25 settembre 2016. La sesta è in programma per settembre 2017, dal 22 al 24, a Bologna

La ricerca del 2012-2013 ha avuto come tema l'aggiornamento sulle prassi nel concordato preventivo e gli accordi di ristrutturazione dei debiti, con seminario dei giudici a Rovereto (22-24 febbraio 2013) e pubblico confronto avvvenuto a Casamassima (Bari) (7-8 giugno 2013). La ricerca è stata pubblicata da Ipsoa, 2013.

Nel 2013 è stata altresì curata un'ulteriore pubblicazione sui temi del Diritto concorsuale del lavoro, dando alle stampe un omologo Volume (edito da Ipsoa, 2013).

Un contributo scientifico rilevante dato dall'OCI alla focalizzazione degli strumenti di soluzione della crisi è stato offerto nello studio del Convegno di Ancona (4-5 ottobre 2013), con apposita sessione comparatistica.

Nel 2014 sono stati programmati il convegno di Ancona (11 aprile) sul concordato preventivo, in collaborazione con l'Università di Cuneo-Savigliano l'incontro sulle Maschere del debito (2-3 maggio), il convegno nazionale di L'Aquila sull'efficienza e la ricostruzione aziendale nella crisi d'impresa (16-17 maggio), sui successi e gli insuccessi dei piani ad Ancona (24-25 ottobre) e il convegno internazionale di Benevento (13-15 novembre) sulle soluzioni alle crisi d'impresa nell'analisi comparatistica con l'area sudamericana e di altri ordinamenti europei, in collaborazione con l'Università di Siena.

Nel 2015 si sono tenuti gli incontri di Messina (6 marzo, sugli adempimenti fiscali del curatore), Lecce (29-30 maggio, sulle questioni controverse nei concordati), Pistoia (19-20 giugno, sul sovraindebitamento), Ancona (16-17 ottobre, sul risanamento delle imprese in crisi), Siracusa (13-14 novembre, sulla conservazione aziendale dentro il fallimento), Taranto (4 dicembre, sulla riforma organica delle procedure concorsuali).

Nel 2015 è stato pubblicato il Volume su Attestazioni e controllo giudiziario nelle procedure concorsuali, a cura di F.S.Filocamo, L. D'Orazio e A.Paletta.

Per il 2016 sono stati programmati gli incontri, coordinati in unico progetto, di Lecce (13-14 maggio, sulle procedure conservative e la continuità aziendale) e Siena (17-18 giugno, sulle procedure liquidatorie), accompagnati da una ricerca empirica sui concordati (testati nelle due regioni di Toscana e Puglia) e i fallimenti (con indagine nazionale), secondo appositi questionari. Ad Ancona, 11 e 12 novembre 2016, sono stati trattati i temi de Le responsabilità.

Nel 2016 è uscito il Volume sulle Operazioni straordinarie nelle procedure concorsuali a cura di P.Bastia e R.Brogi.

Nel 2017 sono previsti i convegni di Bari (marzo, sul concordato preventivo), Roma (maggio, sulla liquidazione), Lecce (giugno, sulle procedure concorsuali e le società), Ancona (novembre, Premio Oci e rapporti pendenti e crediti).

Nel 2017 è uscito il Volume sul diritto pubblico delle procedure concorsuali a cura di L. D'Orazio e L. Monteferrante.

Gli iscritti al sito accedono al servizio massime&moduli, a cura della redazione dell'OCI, in cui vengono rispettivamente massimati provvedimenti ovvero moduli di atti o provvedimenti dei giudici di merito. La ricerca è abilitata per articolo della legge fallimentare (ovvero ora anche delle leggi sull'amministrazione straordinaria) ovvero parola chiave ovvero Regione, ufficio giudiziario, estensore, presidente del collegio, data o anche numero della massima o del modulo repertoriati nel sistema. Per gli iscritti, è possibile anche l'invio del provvedimento o del modulo direttamente dal sito stesso. Il sito prevede altresì l'accesso ad una raccolta sistematica degli Atti dei professionisti, con le medesime modalità di ricerca.

Gli stessi criteri di ricerca sono utilizzati  per un originale archivio sul sovraindebitamento.

Il sito ospita contributi scientifici in materia concorsuale (Papers) ricercabili per tema, autore e parole chiave, oltre che articoli delle leggi concorsuali.

Nell'apposita sezione Video sono fruibili liberamente i contenuti scientifici degli eventi dell'OCI (convegni, seminari, dialoghi).

Sono iscritti al sito magistrati, docenti e professionisti che hanno partecipato alle ricerche e che collaborano con i vari tribunali e giudici addetti alle procedure concorsuali ovvero che operano in tale materia.

L'OCI organizza specifici newsgroups tematici o in funzione di eventi, tra cui Insolvency (per giudici) e Receivership (per professionisti).

София plus.google.com/102831918332158008841 EMSIEN-3

Area Riservata

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.